Tette delle monache di Altamura

Tette delle monache di Altamura

by rosalia capozza

 le Tette delle monache di Altamura sono un  dolce soffice ripieno di deliziosa chantilly .

Velocissimo da preparare , per realizzarlo si uniscono tutti gli ingredienti ed il gioco è fatto !

Un occhio particolare ,lo diamo soltanto al tempo di miscelazione e in ultimo alla cottura ; Io li ho preparati due volte per darvi le indicazioni per una giusta riuscita .

Le origini di questo dolce non sono chiare , c’è chi parla di sospiri con glassa sempre realizzati dalle suore clarisse in onore delle nozze di Lucrezia Borgia . La seconda versione , invece , parla di un errore di una suora che mentre si accingeva a preparare un pan di Spagna ha creato per la prima volta questo meraviglioso dolce . 

Ovviamente i religiosi rifiutano il nome un po spinto e attribuiscono il dolce in onore di Sant’Agata martire santa cui furono strappate le mammelle per non aver ceduto alle avance del proconsole Quinziano.

La ricetta originale pare sia custodita in un monastero di Altamura e che prevede la divisione dell’impasto in due parti .

Pare che le due parti ,dapprima vengono montate separatamente , poi amalgamate successivamente creando un dolcetto sofficissimo proprio grazie a questa tecnica .

Vi dirò io ho provato una ricetta trovata sul web,fatta in un  unico passaggio e gli ingredienti si amalgamano con le fruste elettriche .  Vi dirò è andata benissimo utilizzando solo degli accorgimenti nella cottura che vi ho inserito qui sotto nella ricetta . pronti per questa ricetta? corriamo in cucina con amore e fantasia e via ………;-) 

la misura che utilizzo dei pirottini è questa il prezzo è davvero conveniente !

 

 


Tette delle monache di Altamura

Tette delle monache di Altamura

 le Tette delle monache di Altamura sono un  dolce soffice ripieno di deliziosa chantilly . Velocissimo da preparare , per realizzarlo si uniscono… Dolci Tette delle monache di Altamura European Stampa Ricetta
Porzioni: 8/10 Tempo Preparazione: Tempo Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 4 voted )

Ingredienti

  • 200 gr di faina mix africano
  • 7 uova
  • 60 gr zucchero a velo
  • PER LA CREMA:
  • 500 ml di latte
  • 50 gr di amido di mais
  • 40 gr di zucchero
  • 3 tuorli di uova
  • 1/2 bustina di vanillina
  • 180 ml di panna
  • ci serviranno le fruste elettriche e i pirottini da muffin (almeno per le prime volte consiglio di utilizzare i pirottini come guida , successivamente potremo metterli direttamente sulla carta forno )

Istruzioni

  1. dosiamo tutti gli ingredienti 
  2. accendiamo il forno a 170 gradi statico 
  3.  
  4. li mettiamo tutti insieme in una coppa 
  5. comincia a montare con  le fruste elettriche 
  6. montiamo  il tutto per 10/12 minuti finché l'impasto risulterà spumoso 
  7. adagiamo i pirottini nella teglia da forno bassa 
  8. riempiamo tutti i pirottini 
  9. cerchiamo di fare 3 giri in modo da far rimanere alta la punta delle tette 
  10. mettiamo un cucchiaio di legno nella chiusura del forno per far fuoriuscire l'umidità
  11. proseguiamo la cottura per 20 minuti a 170 gradi statico
  12.  
  13.  
  14. non aprite mai lo sportello mi raccomando ! una volta terminata la cottura spegnete ilo forno lasciate solo un piccolo spiraglio aperto e rimanete all'interno le tette fino a che non si saranno raffreddate ( così si asciugheranno senza sgonfiarsi ) 
  15. una volta fredde tiratele fuori 
  16.  
  17. PREPARIAMO LA CREMA .
  18. mettiamo la confezione della panna nel congelatore per farla raffreddare per bene 
  19. in un tegame alto  misceliamo a secco l’amido di mais lo zucchero e la vanilina  aggiungiamo i tuorli d’uovo e misceliamo
  20.  
  21. infine mettiamo  a filo tutto il latte mescolando per non far formare grumi
  22. accendiamo la fiamma a fuoco lento  giriamo in senso orario fino a che bolle , la facciamo andare ancora un minuto e spegniamo .
  23.  
  24. prendiamo la panna dal congelatore e la mettiamo in una coppa 
  25.  
  26. la montiamo con delle fruste elettriche con un cucchiaio di zucchero a velo 
  27.  quando la crema si raffredda   aggiungiamo la panna montata , fargli fare due giri con il braccio ad immersione (minipimer) per renderla omogenea 
  28.  
  29. inseriamo la crema in un sacco a poche e farciamo con un beccuccio liscio le nostre tette 
  30. in fine spolveriamo con lo zucchero a velo 
  31. serviamo

potrebbe interessarti

Lascia un Commento