Pane di semola di grano duro

Pane di semola di grano duro

by ada leoci

Il pane Pugliese è uno dei migliori di tutta la penisola , il pane di semola di grano duro è forse quello che si sposa meglio con i prodotti della nostra terra . 

Vi è mai capitato di assaggiare  una fetta di il pane di semola di grano duro con le melanzane sott’olio? oppure con del capocollo di Martina Franca e pomodori secchi ?o più semplicemente  con del pomodoro sale e olio ? Vi assicuro che è il pane più indicato che possiate trovare …

Questo pane  ha un gusto deciso e una crosta croccante,  ed è fantastico anche per delle sfiziose bruschette .

L’unica attenzione che dovete avere è il tempo di lievitazione , infatti la lievitazione è molto lunga . utilizzeremo pochissimo lievito ed una prima fase di autolisi per una giusta riuscita .

posso darvi un unico consiglio , impastate la sera per infornare il giorno dopo , l’attesa si ripagherà con il risultato finale . 

pronti per questa ricetta? seguitemi nella mia cucina 😉

https://www.paneacquasale.it/melanzane-sottolio/

 

  qui trovate una bellissima confezione di prodotti locali tra cui il nostro rinomato capocollo di Martina Franca 😉

Pane di semola di grano duro

Pane di semola di grano duro

Il pane Pugliese è uno dei migliori di tutta la penisola , il pane di semola di grano duro è forse quello che… Lievitati Pane di semola di grano duro European Stampa Ricetta
Porzioni: 6 Tempo Preparazione: Tempo Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 4.3/5
( 4 voted )

Ingredienti

  • 500 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 200 ml di acqua ( per autolisi per primo impasto)
  • 150 ml di acqua per impastare
  • 30 ml di olio evo
  • 5 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele o zucchero
  • 10 gr di sale
  • dose per due taralloni di semola

Istruzioni

  1. dosiamo gli ingredienti 
  2. Pane di semola di grano duro
  3. mettiamo in una coppa la farina 
  4. aggiungiamo i 200 ml di acqua 
  5.  
  6. impastiamo per 5 minuti lo copriamo con  la pellicola e lo facciamo riposare per 30 minuti (sarà un impasto duro va bene cosi) 
  7. sciogliamo il lievito nei 150 ml di acqua tiepida , aggiungiamo il miele misceliamo e versiamo nella coppa uniamo anche l'olio evo 
  8.  
  9. amalgamiamo per bene  e aggiungiamo il sale lavoriamo  per 10 minuti copriamo con la pellicola e mettiamolo a riposo in frigo per 8 ore (o tutta la notte )
  10. tiriamo fuori l'impasto un paio d'ore prima della cottura 
  11.  mettiamo  l'impasto su una spianatoia infarinata lo dividiamo in due parti  infarinata gli diamo una forma allungata di circa 50 cm (saranno due pezzi) 
  12. uniamo l 'estremità formando un tarallone bagniamo per fare aderire le due punte 
  13. adagiamo in una teglia bassa  foderata di carta forno e facciamo  lievitare per due ore coperto da un canovaccio e con abbastanza semola da non farlo attaccare 
  14. passato il tempo di lievitazione accendiamo il forno a 250 gradi statico 
  15. quando arriva a temperatura inforniamo 
  16. inforniamo insieme ad un contenitore con dell'acqua 
  17.  
  18.  
  19. facciamo cuocere per 10 minuti a 250 gradi
  20. poi abbassiamo a 200 per 10 minuti
  21. abbassiamo a 150 per altri 10 minuti  ventilato togliendo il pane dalla teglia poggiandolo direttamente sulla griglia del forno 
  22. in questi ultimi minuti lasciamo un filo aperto con un cucchiaio di legno per far uscire il vapore 
  23.  

potrebbe interessarti

2 commenti

Roberto Marzo 13, 2020 - 11:23 am

Tutto fantastico.

Reply
rosalia capozza Aprile 17, 2020 - 11:28 am

grazie Robero sono felice ti siano piaciuti . un abbraccio forte e sincero 😉

Reply

Lascia un Commento