Mostarda di fichi

Mostarda di fichi

by rosalia capozza

Una confettura di fichi con aggiunta di senape che fa impazzire con i formaggi , la mostarda di fichi la fa da padrona nelle fredde giornate d’inverno .

Questi sono gli ultimi giorni dell’anno in cui è possibile prepararla , infatti tra fine agosto e inizio settembre abbiamo gli ultimi deliziosi fichi .

In estate quando abbiamo il frutto fresco lo possiamo accompagnare con salumi , con il crudo ci sta da Dio ; in inverno , invece, possiamo approfittare di confetture e mostarde per accompagnare i nostri taglieri di salumi e formaggi .

Io oggi l’ho terminata e prima di metterla nei vasetti l’ho assaggiata con un ottimo caciocavallo fresco pugliese , che dire sono davvero soddisfatta! 

Un unico consiglio , cercate di conservarla in dei vasetti piccolini che userete una sola volta , porterete di volta in volta il gusto fresco e non alterato da un vasetto aperto prima . 

Pronti per questa ricetta ? Corriamo in cucina con amore e fantasia e via ………..;-) 

in alternativa potete anche provare la mia ricette del vincotto di fichi

 

Mostarda di fichi

Mostarda di fichi

Mostarda di fichi

Una confettura di fichi con aggiunta di senape che fa impazzire con i formaggi , la mostarda di fichi la fa da padrona… Ricetta Mostarda di fichi European Stampa Ricetta
Porzioni: 8/10 Tempo Preparazione: Tempo Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 600 gr di fichi
  • 250 gr di zucchero
  • 40 ml di succo di limone
  • 50 ml di vino bianco
  • 2 cucchiaini di senape

Istruzioni

  1. laviamo e sbucciamo i fichi 
  2. mettiamo i fichi in una coppa aggiungiamo lo zucchero , il vino e la senape 
  3.  
  4. mescolate gli ingredienti e li trasferiamo in un tegame 
  5.  
  6. accendiamo a fiamma media e facciamo andare per 30 minuti 
  7. allontaniamo il tegame del fuoco e frulliamo con un braccio ad immersione 
  8. facciamo cuocere per altri 10 minuti 
  9. Versate la mostarda ancora bollente  nei vasetti di vetro(meglio se piccolini)  precedentemente sterilizzati , chiuderli ermeticamente e capovolgerli (fateli raffreddare a testa in giù )
  10. conservare in un luogo fresco e asciutto 

 

potrebbe interessarti

Lascia un Commento